fbpx

8 Motivi per Far Fare Taekwondo a Tuo Figlio/a

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

8 Motivi per Far Fare Taekwondo a Tuo Figlio/a

1 – Gli vengono insegnati fin da subito il rispetto, la disciplina e l’educazione.

Il primo obiettivo di ogni Maestro o Istruttore quando insegna ad un bambino non è quello di crescere un futuro atleta o campione, bensì di assicurarsi che quel bambino diventi in futuro un adulto cosciente. 

Attraverso le regole che esistono all’interno della Scuola (Dojang), i bambini imparano cosa vuol dire rispettare il prossimo, essere cortesi ed educati, prima ancora di praticare.

Il rispetto delle regole e della persona è assolutamente in primo piano, in modo da assicurarsi che i bambini si divertano e crescano nella maniera migliore possibile.

2 – Gli viene permesso di sfogarsi, giocare e divertirsi in un ambiente sicuro

Al termine della giornata il bambino, ancor più dell’adulto, ha la necessità di muoversi e, soprattutto, giocare.

Negli ultimi tempi, a causa della sempre più crescente sedentarietà dei bambini, si sta assistendo ad una spaventosa diminuzione delle loro capacità motorie.

Movimenti che una volta erano considerati di base, come correre, fare capovolte o anche saltare, sono diventati addirittura difficoltosi per alcuni di loro.

È necessario quindi fare in modo che possano muoversi, correre, giocare e sfogarsi, perché recuperino queste capacità e non crescano nella sedentarietà.

3 – Sviluppa la concentrazione e le sue capacità intellettive

Quando gli viene richiesto di apprendere una nuova tecnica o anche solo un nuovo esercizio, il bambino deve affrontare un notevole sforzo non solo in termini fisici, ma anche e soprattutto di concentrazione.

Comprendere che deve sollevare un piede piuttosto che l’altro, o spostare il peso da una gamba all’altra, è molto complicato per il bambino, e comprenderlo gli richiede un notevole sforzo intellettivo.

Tutto ciò gli permette di sviluppare e migliorare le sue capacità di concentrazione, cosa che gli sarà utile non solo durante la lezione di TKD, ma anche e soprattutto a scuola e nella vita di tutti i giorni.

4 – Gli permette di crescere in maniera sana ed equilibrata, sia fisicamente sia mentalmente

Il rispetto delle regole e dei propri compagni, l’apprendimento dell’autocontrollo e dell’ educazione, insieme a degli allenamenti studiati e formulati su misura per i bambini, fanno sì che questi crescano in maniera sana sia fisicamente, sia mentalmente.

Negli anni, la pratica del Taekwon-Do non solo li fa crescere in maniera sana, ma gli insegna a distinguere cosa è giusto da ciò che non lo è, ad avere rispetto per ogni persona, indipendentemente da chi essa sia, e a comprendere che le regole sono fondamentali per una convivenza civile con gli altri.

5 – Gli viene insegnato a mantenere la calma e ad affrontare i problemi anche sotto pressione

Spesso, quando un individuo si sente preso in esame o si ritrova in situazioni in cui è sotto pressione, non riesce più ad essere efficace e perde il controllo di ciò che sta facendo.

Ciò è estremamente deleterio, sia per situazioni più semplici come una gara o un esame, dove non riusciamo a mostrare tutte le nostre capacità, sia per situazioni più pericolose, dove magari ci ritroviamo a doverci difendere.

In un bambino questo effetto è ancora maggiore, e insegnargli a gestire e sfruttare le proprie emozioni è fondamentale.

Saper mantenere la calma e l’autocontrollo in ogni situazione è fondamentale per chi pratica Taekwon-Do, e viene insegnato ai bambini fin dall’inizio.

6 – Farà amicizie che dureranno tutta la vita

I bambini hanno necessità di incontrare e conoscere altri bambini, crescere, giocare e stare insieme a loro.

Stringere amicizie durante l’infanzia è importantissimo, e farlo avendo già in comune qualcosa, fa sì che queste amicizie li accompagnino per tutta la vita.

Durante le lezioni, le gare e gli esami, i bambini condividono tra loro le emozioni, le paure e le gioie di questi momenti creando dei rapporti molto stretti che poi difficilmente si perdono andando avanti con gli anni.

3 – Gli viene insegnato come difendersi

Un tema molto delicato che spesso purtroppo viene tralasciato quando si parla di bambini, è quello del bullismo.

Oggi nelle scuole si sente sempre più spesso di episodi di bullismo, e spesso i bambini non hanno idea di come affrontare la situazione. Praticare Taekwon-Do, permette al bambino di apprendere come gestire la situazione mantenendo la calma e, solo se necessario, come difendersi attraverso le tecniche che ha appreso durante le lezioni.

8 – Rafforza il suo senso di autostima, rendendolo più sicuro di sé

Per un bambino, sapere di essere in grado di fare qualcosa è molto importante.

Avere coscienza del fatto che è in grado di difendersi o anche solo che conosce quella determinata tecnica, lo fa sentire più sicuro di sé.

Essere insicuri, soprattutto in età infantile ed adolescenziale è uno dei primi motivi per cui i bambini hanno difficoltà a scuola o con gli altri compagni.

Praticare TKD li aiuta a rendersi conto delle loro capacità e possibilità, spingendoli ad affrontare le sfide della vita quotidiana con più serenità, consci del fatto che possono superarle senza alcuna difficoltà.

Prova GRATIS per 2 settimane

Scarica Ora il
Tuo Coupon