fbpx

Le Forme (o Tul) del Taekwondo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

La Forma, “Tul” in coreano, è composta da vari movimenti fondamentali, con i quali si eseguono sia tecniche di difesa che di attacco, disposte secondo una sequenza che varia a seconda della Forma che si esegue.

L’Allievo, eseguendo la Forma, si pone sistematicamente a contatto con degli avversari immaginari, utilizzando le più svariate tecniche di difesa ed attacco nelle diverse direzioni, ottenendo così uno sviluppo particolare degli automatismi e delle abilità necessarie alla pratica del Taekwon-Do.

Dal Principiante al Maestro, le Forme dimostrano l’aspetto multi dimensionale di questa Arte Marziale, sviluppando e migliorando la coordinazione, l’equilibrio, il controllo della respirazione, del ritmo e, in sostanza, il controllo totale del corpo.

Nelle Forme l’importanza di ogni movimento è una specie di allenamento ed un test di potenza, in un insieme di caratteristica bellezza.

Le Forme sono indicatore per una valutazione completa della tecnica individuale. Più di ogni altro esercizio la pratica delle Forme è un elemento importante nello sviluppo della giusta conoscenza del Taekwon-Do.

Le sequenze che compongono ciascuna Forma sono state attentamente scelte e studiate con particolare attenzione allo sviluppo simmetrico e bilaterale del corpo umano.

Nel Taekwon-Do è essenziale che gli Allievi imparino ad essere ugualmente efficaci nel difendersi e nell’attaccare sia con gli arti inferiori che con quelli superiori, a seconda delle circostanze.

Con la pratica e lo studio approfondito delle Forme l’Allievo impara ad usare il proprio corpo in maniera appropriata, a trasferire tutta l’energia sprigionabile in un punto preciso dello spazio.

Nell’esecuzione la Forma inizia in un preciso punto e deve finire nello stesso punto, questo particolare sta ad indicare l’accuratezza e la precisione tecnica dell’esecuzione. Durante l’esecuzione della Forma il corpo deve essere rilassato, ci sarà contrazione solamente al momento dell’impatto della tecnica sull’ipotetico avversario. I movimenti devono seguire un andamento ritmico, fluido ed armonioso, senza rigidità, e l’Allievo deve esprimere ognuno di essi con realismo.

La comprensione corretta delle Forme porterà ad apprezzare il Taekwon-Do come un’Arte Marziale che si utilizza soltanto per l’auto difesa e per perseguire cause di giustizia, quasi ogni Tul, infatti, inizia con una tecnica di difesa proprio per esprimere questo spirito. Questo per sottolineare che il Taekwon-Do è, a tutti gli effetti, non soltanto un’Arte Marziale ma anche un efficace metodo e sistema di difesa personale.

Prova GRATIS per 2 settimane

Scarica Ora il
Tuo Coupon